Va al supermercato dopo 20 anni e fa la spesa con lo stesso budget: il carrello rispetto al passato evoca tanta tristezza

Un cittadino francese ha simulato di rifare la spesa con lo stesso budget (30 euro) dopo 20 anni: la differenza con il passato è tragica.

La Francia è un Paese molto vicino all'Italia, nel quale, però, il costo della vita è considerato in media più elevato, soprattutto nelle grandi città come Parigi, Lione e Marsiglia.Secondo Numbeo, senza considerare l'affitto, una famiglia parigina di quattro persone ha bisogno di circa 3.829 euro al mese per vivere in modo confortevole, escluso l'affitto.Mentre una persona singola ha bisogno di oltre 1.000 euro, sempre senza considerare l'affitto.

Questo importo, ovviamente, può variare a seconda della città e dello stile di vita, ma è comunque significativamente superiore a quello del nostro Paese.

Escludendo il costo dell'affitto, che lo studio non prende in considerazione, i principali fattori che contribuiscono all'elevato costo della vita elevato in Francia sono due.In primo luogo, il costo dei trasporti.Infatti, i mezzi pubblici francesi costano in media di più rispetto a quelli italiani.L'abbonamento mensile dei mezzi pubblici a Parigi, per esempio, costa circa 85 euro. Inoltre, in maniera significativa, incide anche il costo dei beni alimentari. A causa dell'aumento dell'inflazione, infatti, il costo del cibo nel corso degli anni è notevolmente aumentato.

Un influencer francese ha provato a dimostrare questa tesi con un semplice esperimento.

Va al supermercato dopo 20 anni e fa la spesa con lo stesso budget: il carrello rispetto al passato evoca tanta tristezza
Parigi è una città fantastica in cui, però, vivere cosa davvero tanto

Influencer fa la spesa dopo 20 anni con 30 euro: cosa è cambiato

Ovviamente, è indubbio che il costo della vita sia aumentato nel corso del tempo.Non solo in Francia, ma anche in Italia e, in generale, in tutto il continente europeo.Un influencer e body builder francese noto su Instagram con il nick tiboinshape ha dimostrato questa cosa con un semplice video.

Per prima cosa, ha simulato di fare la spesa nel 2003 con soli 30 euro.In totale, l'influencer riesce ad acquistare 11 prodotti. Non spiega quanto costi ogni singolo prodotto, ma tra gli acquisti troviamo una mela, una confezione di uova, un pacco di pasta, del pollo, dei pomodori.

Poi, l'influencer torna a fare la spesa nel 2023 con lo stesso budget. Ebbene, in supermercato francese, il ragazzo con 30 euro riesce ad acquistare una mela, un pacco di pasta e una confezione di uova. Molti meno prodotti rispetto a 20 anni prima.

"Se ne parla poco, ma fa paura e le mele non sono neanche bio", ha scritto ironicamente tiboinshape nei commenti.Commentando il video, molti cittadini francesi hanno espresso indignazione per la situazione dei prezzi nel loro Paese."La triste realtà", hanno scritto in molti."All'epoca con 80/100 euro il carrello della spesa era pieno, oggi per la stessa cifra riempi solo un sacchetto", ha commentato un altro utente.Probabilmente, se si ripetesse lo stesso esperimento in Italia, il risultato sarebbe lo stesso.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tiboinshape (@tiboinshape)

LEGGI ANCHE: "Vi rivelo come risparmiare per la spesa in Giappone: Italia, prendi esempio!": il racconto di un tiktoker

Lascia un commento