Domenica In, colpo grosso per Mara Venier: il super ospite che chiude Romanzo Criminale e Suburra

Questo weekend a Domenica In ci sarà un super ospite che sta per chiudere la saga di Romanzo Criminale e Suburra.Mara Venier fa il colpo grosso e si accaparra l'intervista più ambita della settimana.

Mara Venier ci farà ancora compagnia questo weekend con un ospite unico.D'altronde in questo periodo è ispirata e sta sorprendendo i suoi spettatori con interviste straordinarie.Soltanto la settimana scorsa la super ospite del programma Belen Rodriguez ha rivelato i lati oscuri di quella che sembrava una vera e propria favola.

La sua relazione con Stefano De Martino.Adesso invece "Zia Mara" ci stupisce con un'ospitata davvero stuzzicante che può rivelare moltissimo di Adagio, il nuovo film che chiude la trilogia di cui Romanzo Criminale e Suburra sono i primi due capitoli.Avete capito di chi si tratta?

Domenica In
Gep Gambardella (Toni Servillo) in un'iconica scena de "La Grande Bellezza" di Paolo Sorrentino.

 

Il super ospite della settimana a Domenica In

Questo weekend si prospetta davvero molto interessante data la gamma di ospiti promessa da Mara Venier per Domenica In.

Dal cast di Mare Fuori - Il Musical a Massimo Ranieri fino a Ficarra e Picone.Ma la vera star è Toni Servillo, attore pluripremiato e volto di film che hanno fatto la storia del cinema italiano.Il più famoso è La Grande Bellezza dove interpreta Gep Gambardella, lo scrittore irrisolto protagonista del celebre film di Paolo Sorrentino.Servillo è il volto ideale a rappresentare i drammi contradditori della nostra epoca, ricalcati in maniera egregia da Sorrentino, che infatti lo sceglie per moltissimi dei suoi personaggi.
Toni Servillo infatti è anche protagonista di Le conseguenze dell'amore e Il divo, tra quelli più famosi.

L'amatissimo attore, già apparso in Gomorra il film, adesso sarà uno dei protagonisti della pellicola che chiude la trilogia di Romanzo Criminale e Suburra.Il film di Stefano Sollima, si chiama Adagio, ha già vinto alla Mostra internazionale d'arte cinematografica ed è attualmente candidato a vincere il Leone D'Oro.La trama è si cuce attorno alle vicende di un adolescente romano di nome Manuel (Gianmarco Franchini).

Il ragazzo viene ricattato da alcuni carabinieri corrotti che lo costringono filmare un festino in cui un politico di spicco si macchia di pedofilia e traffico di droghe.Alla fine però Manuel si dà alla fuga e chiede aiuto ad un amico fidato di padre Daytona (Toni Servillo) tramite un certo Cammello (Pierfrancesco Favino), il cieco Polniuman (Valerio Mastandrea).  Questi personaggi  sono gli ultimi sopravvissuti della banda della Magliana e decidono di rimettersi in gioco per proteggere Manuel dal crudele Vasco (Valerio Giannini), il capo dei carabinieri corrotti che non vuole rinunciare agli ingenti guadagni che gli avrebbe procurato quel video.
Un cast del tutto eccezionale che vedremo sul grande schermo a partire da giovedì 14 dicembre.Nel frattempo, aspettiamo che Toni Servillo faccia qualche spoiler a "Zia Mara" questa domenica!

Leggi anche: Julia Roberts, recita e produce il nuovo film Netflix: un racconto della pandemia

Lascia un commento