Antonella Clerici in diretta dopo i funerali di Giulia Cecchettin: “Sono in difficoltà"

Ad Antonella Clerici il duro compito di riprendere la diretta dopo i funerali di Giulia Cecchettin, trasmessi in diretta su Rai 1.La conduttrice di E’ sempre Mezzogiorno lo ammette: “Non è facile

Una diretta dura, durissima quella che si è trovata ad affrontare Antonella Clerici, in onda subito dopo la fine dei funerali di Giulia Cecchettin.Le esequie della studentessa 22enne di Vigonovo sono state trasmesse in diretta su Rai 1.Esequie seguite da milioni di italiani, desiderosi di assistere virtualmente alle esequie di Giulia, entrata nel cuore di un intero Paese.

A trasmissione terminata, dopo un breve stacco pubblicitario, subito E’ sempre Mezzogiorno, programma di cucina e di intrattenimento condotto tutti i giorni dalla Clerici.

La quale è apparsa, come è giusto e comprensibile che sia, in grande difficoltà, nel passare da un tema tanto straziante a un altro così leggero, come quello delle ricette tv.
Ma, anziché scegliere di far finta di niente, l’esperta conduttrice Rai ha deciso di spiegare le sue emozioni e la sua posizione non certo facile.

antonella-clerici-giulia-cecchettin-2

 

Antonella Clerici dopo i funerali di Giulia Cecchettin: “Non è facile, cosa vi devo dire

Sono in difficoltà, cosa volete che vi dica.Sono in grande difficoltà.

Dopo i funerali di Giulia Cecchettin, passare all’intrattenimento non è facile.Né per voi che ascoltate, né per me che sono qui.Di parole ne sono state dette tante, le più belle quelle del papà di Giulia, che ha parlato citando una poesia di Gandhi, e che ci dice che bisogna imparare a danzare sotto la pioggia, di avere fiducia nelle nuove generazioni.Io di fiducia ne ho tanta, perché dopo il buio ci sarà la luce.Dopo il dolore, come ha detto il vescovo di Padova, ci deve essere l’impegno.
Parole che ci danno speranza.Forse quello che dobbiamo fare è non dimenticare Giulia, perché noi italiani siamo un po’ così: ci indigniamo, e poi lasciamo passare.Bene, questo è il momento di stare vicino a questa famiglia, e ai nostri ragazzi.Facciamo così: ora mandiamp la pubblicità, e poi cerchiamo, come sappiamo fare, di tenervi compagnia e di darvi qualche ricetta.Perché la vita è anche questa cosa qui: faccio fatica adesso"
.

LEGGI ANCHE >>> Veneto, addio a un altro storico negozio: chiude dopo mezzo secolo il tempio della musica

Lascia un commento