Shane MacGowan, morto oggi: fu denunciato da una famosa collega

È di poche ore fa la notizia: oggi è morto Shane MacGowan, il famoso musicista britannico.

Nato in Inghilterra il 25 dicembre 1975, Shane MacGowan è stato il fondatore dei The Pogues, una band punk molto famosa.Una vita all'insegna dei vizi e dell'arte, la cosa 'fa molto punk' ma nel suo caso era davvero troppo.La sua vita all'insegna della musica l'ha portato lontano, molto lontano.Nel 1975 ha scritto una delle canzoni natalizie più belle della storia delle musica "Fairytale in New York". Ma questo non gli è bastato e ha continuato a fare uso di: alcool, cocaina, eroina e fumo.

In età avanzata l'annuncio "soffro di encefalite" , un annuncio fatto al suo pubblico di ammiratori che non l'anno mai abbandonato.Ormai la vita di eccessi era finita e al fianco della sua Victoria, l'unica donna che ha mai amato, si era concesso una vita più tranquilla e sana.Ma la gioventù, l'epoca del successo era all'insegna di musica, alcool ed eroina.Arrivò ad un punto tale da far preoccupare anche gli amici più cari.Poi lo shock della denuncia fatta da Sinead O'Connor che non ha mai nascosto l'accaduto, anzi! Vediamo nel dettaglio la denuncia della collega e gli altri lavori di Shane Macgowan!

morto-shaun-macgowan-1

Morto oggi Shane MacGowan dalla denuncia di Sinead al successo, anche in un film

La musica è sempre una forma di comunicazione, serve a dire qualcosa anche solo a parlare di bellezza.

Nel caso di Shane il suo modo di comunicare non era solo legato al genere punk.Il suo successo natalizio lo dimostra, Fairytale in New York è effettivamente stata riconosciuta come uno dei brani di Natale più belli e significativi.Ma questo non è il suo unico brano conosciuto che scinde dal genere che suonava.Nel 1995 la canzone You're the One viene scelta come una dei temi del film Circle of Friends, in italiano Amiche. Un film sentimentale e generazionale con Colin Firth e Minnie Driver. L'ombra degli eccessi però aleggia intorno alla figura di Shane MacGowan e questo lo porta anche ad avere una denuncia.

morto-shaun-macgowan-2

L'episodio è avvenuto nel 2001 e a denunciarlo fu una sua amica e collega.

Sinead O'Connor, che non ha mai nascosto l'accaduto, lo incontrò e Shaun MacGowan aveva con sé un quantitativo di droga veramente eccessivo. A detta della O'Connor se lo avesse assunto sarebbe morto, così l'amica decide di salvarlo e lo denuncia alla polizia.Un gesto forte sicuramente ma atto a salvare l'artista ormai entrato troppo nella spirale.La stessa Sinead dichiarò che non fu facile farlo, che Shaun MacGowan era un angelo ma la sua dipendenza dalla droga lo stava distruggendo. L'uomo grazie all'amore della compagna e alla sua perseveranza è riuscito ad abbandonare i vizi e a godersi altri anni di vita, ma oggi ha abbandonato la terra.
Ciao Shaun!

LEGGI ANCHE >>>"Quanti soldi servono per una settimana a New York?": la risposta di Piero Armenti è inaspettata

Lascia un commento