Meteo, quando finisce il caldo anomalo? La risposta di Giuliacci: "C'è una data"

Meteo, quando finisce il caldo anomalo?Arriva la risposta di Mario Giuliacci, c'è anche una data.Questa è una delle domande che più si stanno gli italiani, soprattutto nell'ultimo periodo. 

Meteo, quando finisce il caldo anomalo che sta caratterizzando anche questo autunno 2023?Arriva la risposta di Mario Giuliacci, c'è anche una data!L'autunno è ormai arrivato da un bel po' di tempo e su gran parte dell'Italia abbiamo avuto modo di vedere un calo delle temperature, oltre che al maltempo.Questo, però, non ha impedito al caldo di essere ancora presente, soprattutto nel sud Italia.

Questo, naturalmente, ha allarmato molto gli esperti, soprattutto se si tiene conto del fatto che ci stiamo avvicinando alla fine del mese di ottobre e siamo quasi agli inizi di novembre.

Stiamo attraversando un periodo piuttosto anomalo dal punto di vista delle temperature.Questo soprattutto perché non ci si sarebbe aspettati di trovare ancora un clima così mite, almeno in questo periodo dell'anno.

Meteo, quanto finisce il caldo anomalo?La risposta di Giuliacci: c'è la data

Purtroppo, soprattutto in questi giorni abbiamo assistito ad un ritorno del caldo anonimo in gran parte dell'Italia, nonostante le piogge.Questo clima ha colpito sicuramente gran parte dell'Italia meridionale.C'è stata, poi, in questi giorni una vasta area depressionaria collocata al sud della Groenlandia.

Quest'ultima si è estesa fino alla penisola iberica e al contempo ha richiamato venti caldi provenienti dalle zone settentrionali dell'Africa.

Le masse d'aria calda hanno colpito soprattutto il sud Italia ed anche qualche regione dell'Italia centrale.C'è da dire che il caldo anomalo è presente nonostante in questi giorni ci siano state anche forti piogge e temporali.A partire da lunedì 30 ottobre i gradi diminuiranno, ma leggermente.Questo non vuol dire che arriverà definitivamente il fresco, perché il clima mite si protrarrà ancora per un po' di tempo.

Nel nord Italia ci saranno sicuramente più temporali, mentre al sud la situazione sarà più rosea da questo punto di vista.

giuliacci-caldo
Mario Giualiacci in uno scatto

Nel corso di questa settimana abbiamo avuto modo di vedere che i venti di Scirocco sono diventati sempre meno forti.Hanno iniziato a prevalere correnti sempre più fredde, provenienti direttamente dai quadranti occidentali.Questo, infatti, ha portato, ancora una volta ad un abbassamento del caldo.Vedremo, dunque, temperature minori sia sulle regioni Meridionali, che nel Centro.

Fortunatamente per le prossime settimane, non ci sono le condizioni per l’arrivo di una nuova ondata di caldo, soprattutto nel Sud Italia.

LEGGI ANCHE>>> Lombardia, Federica Pellegrini nel 'piccolo Tibet': perfetto da visitare in famiglia

Lascia un commento